Festa dei Serpari

Festa dei Serpari

Festival dei Serpenti, Festa dei Serpari

Festa dei Serpari

La processione dei serpenti in Abruzzo

La Festa dei Serpari è una ricorrenza annuale che dal 2012 si celebra il 1° maggio nel pittoresco borgo di Cocullo, in provincia dell’Aquila, in Abruzzo. La festa ha una ricca storia e combina antiche usanze con la tradizione cattolica.

Le origini della Festa dei Serpari risalgono ai Marsi, un popolo etrusco che migliaia di anni fa adorava i serpenti e la dea della fertilità Angizia. Nel XVI secolo, queste usanze pagane si fusero con la religione cattolica quando si iniziò a venerare San Domenico. Domenikus era un frate cappuccino della regione, considerato il patrono dei contadini e dei pastori. A lui sono attribuite diverse leggende, tra cui quella secondo cui avrebbe trasformato i serpenti velenosi in pesci per salvare la regione da una pestilenza.

I festeggiamenti della Festa dei Serpari iniziano a mezzogiorno con la tradizionale supplica. Quattro uomini trasportano una statua lignea a grandezza naturale di San Domenico dalla chiesa alla piazza antistante, dove viene decorata dagli acchiappaserpenti con i serpenti catturati nei giorni precedenti. Il comportamento dei serpenti durante la processione viene interpretato come un presagio del raccolto imminente. Se si snodano intorno alla testa e alle spalle del santo, si prevede bel tempo e un buon raccolto. Tuttavia, se si insinuano nella parte inferiore del corpo o addirittura nella veste del santo, la disgrazia è minacciata.

Durante la Festa dei Serpari, i venditori volanti offrono in vendita imitazioni di serpenti avvolti e cartoline a tema serpente. La pasticceria locale ha il “Serpente Dolce” e il “Cervone”, una pasta a forma di serpente con occhi verdi e lingua rossa.

La processione rientra in chiesa nella prima serata. I fedeli esausti toccano la veste della statua e la propria fronte un’ultima volta prima che San Domenico venga liberato dai serpenti. Alcuni serpenti si sono nel frattempo nascosti sotto i tavoli della comunità in festa.

La notte appartiene ai vincitori della cattura dei serpenti. Uno dei momenti salienti della Festa dei Separi è la premiazione degli acchiappaserpenti, in cui vengono premiati coloro che hanno catturato il serpente più lungo, quello con il disegno del dorso più bello o il maggior numero di vipere.

La Festa dei Serpari di Cocullo è una festa affascinante che rappresenta un connubio unico tra fede, tradizione e natura e che attira ogni anno migliaia di persone da tutto il mondo.

Nota importante: Disclaimer – Italien.events non è l’organizzatore degli eventi qui pubblicati e pertanto non è responsabile di cambiamenti di programma, cancellazioni dell’evento ed eventuali informazioni errate. La redazione di Italien.events si impegna sempre a fornire informazioni dettagliate e accurate. Tuttavia, è possibile che gli eventi siano cambiati e che questi non siano stati aggiornati tempestivamente. I dettagli esatti su date, orari e programmi possono essere richiesti direttamente all’organizzatore. Controllate anche il sito web o i social media dell’organizzatore per avere aggiornamenti prima di partire!

Foto © yesabruzzo.com – Nota: Testi generati anche con il supporto di AI. © Italia.eventi by thora.consulting